Questo sito non è visibile da questo dispositivo.
Le spedizioni sono momentaneamente sospese per chiusura estiva e riprenderanno dal 1 Settembre. - Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi un buono 10% sul tuo primo acquisto.
Iscriviti Contattaci

I molteplici linguaggi del design

Crediamo che il design sia lo strumento più efficace per migliorare la qualità della vita e delle relazioni umane. Il design, soprattutto nel mondo del bambino, deve trasmettere pace e serenità. L’amore per il bello ci ha portati, già dall’inizio, a collaborare con Alain Pineau che ci ha accompagnati, e tutt’ora ci accompagna, in questo percorso trasmettendo i nostri valori all’interno di ogni prodotto e di ogni bici bimbo senza pedali. Nel 1996 abbiamo presentato la linea “ABC”. Il design si esprimeva con nuove linee e colori innovativi, uno stile di rottura, all’inizio non compreso dal mercato del giocattolo, ma che poi ha aperto la strada al design in questo settore. Il triciclo “abc” è stato esposto al MOMA di San Francisco come uno dei primissimi esempi di design nel giocattolo.

La Cosa: un prodotto iconico nel panorama mondiale del giocattolo

Nel 2008 è stata presentata “la Cosa”, un cavalcabile dove il design è inteso non solo come forma e colore, ma anche come funzionalità, come esperienza reale di gioco per il bambino che si trova a vivere nei nuovi contesti urbani. Venduto in centinaia di migliaia di pezzi, è ad oggi uno dei nostri best seller e senz’altro un prodotto iconico nel panorama mondiale del giocattolo.

Eolo: il design si evolve

Nel 2016 nasce “eolo” il design si evolve ancora: linee, colori, funzionalità ed ergonomia. Ma soprattutto
sostenibilità: una parola che ci accompagna da anni e sulla quale baseremo gran parte delle nostre future
decisioni. Sostenibilità, non solo verso l’ambiente, ma intesa anche come responsabilità verso le persone e il
territorio che ci circondano.